Skip to content

2da Lega

2a Lega: GC – SUM

Grasshopper Club Zurich – Sportiva Unihockey Mendrisotto

Prima gara del campionato di 2 Lega, i summini giocano in casa delle cavallette.

Il primo tempo inizia subito con la rete dei padroni di casa a 0.46 secondi dall’inizio della partita. I nostri ragazzi sono ancora un po’ agitati per la prima partita (senza dimenticare che sono una squadra molto giovane con tanti U21) e dopo 10 minuti tra varie occasioni per la SUM arriva la seconda rete casalinga, ma un minuto più tardi il capitano Lazzeri su assist di Karlsson fissa il punteggio sul 2-1. Dopo il goal vi sono vari tentativi di realizzare il pareggio ma arrivano i goal del GC 3-1 e 4-1 e così finisce il 1° tempo. Ritorno in campo dei Ragazzi del duo Rampoldi-Zanetti con un altro piglio, molto propositivi e aggressivi, ma ancora arriva il 5-1 dei padroni di casa. A 30 secondi dalla seconda sirena però Giona Zardini insacca il goal su un assist di Andrea Mini e 5-2. Nel 3° tempo entra ancora più in forma la compagine del mendrisiotto che dopo 0.30 secondi con il capitano Lazzeri sempre su assist di Karlsson firma il 5-3 e riapre la partita, ma a sfruttare le poche occasioni per segnare sono le cavallette che infilano il 6-3 e il 7-3 in meno di due minuti; da lì in avanti i nostri ragazzi hanno avuto molte occasioni da goal fino al 7-4 firmato dallo straripante Lazzeri sempre su assist del fidato Karlsson, ma purtroppo subito arriva l’ 8-4 avversario. Al 49.30 ad accendere il lume della speranza per un recupero é il nostro “bomber” Regazzoni che su assist di Lazzeri fa l’8-5. Pressing finale dei ragazzi, e a un minuto e mezzo dalla fine viene richiamato il portiere Ibro per fare spazio a un uomo di movimento in più ma a porta vuota il Grasshopper insacca il definitivo 9-5 .

 

Voglio comunque precisare al di là dal risultato che i nostri boys hanno giocato una buona partita e sicuramente avrebbero meritato qualcosa di più, visto il gioco espresso. Per ultimo voglio fare notare l’ ottima prestazione del nostro difensore Mini Andrea che ha giocato una partita a tutto campo con testa e cuore